Egocentrismo a colori.

Io e MaritoSingle siamo esattamente opposti. La mia riservatezza é sempre andata di pari passo col suo egocentrismo. Se io amo starmene seduta dietro la scrivania dell’ufficio in cui lavoro, ormai da quasi 18 anni, lui non resisterebbe quattro ore di fila. Mentre io amo prendermi cura della casa, lui preferisce prendersi cura del suo corpo dedicandogli tempo e fatica in palestra. Potrei continuare con una lista lunga e noiosa solo per sottolineare le diversità che ci tengono insieme. Non è nemmeno un modo per dire che ciò che faccio io sia giusto e che lui sia sbagliato. Siamo semplicemente opposti, eppure riusciamo a convivere sotto lo stesso tetto senza modificarci reciprocamente. Per le decisioni che riguardano la nostra famiglia cerchiamo perlomeno di consultarci e poi trovare un punto in comune. I famosi compromessi. Il suo lavoro invece è una delle cose in cui, giustamente, a decidere è lui ma sempre per il bene della sua azienda e di conseguenza anche della sua famiglia. Noi.

Tutto questo per dire che ieri MaritoSingle ci ha portati a ritirare la sua nuova macchina aziendale.

È gialla. Come il suo egocentrismo. E mi piacciono un sacco, ma non glielo dico.

Ciala l’ha chiamata Titti.

Annunci

3 pensieri su “Egocentrismo a colori.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...