Libri amici.

Ciala e GiòGiò si sono appena addormentati sul divano, accatastati come legna fresca su di me. Una su un fianco, con la testa appoggiata alla mia spalla, l’altro sul mio ventre eppure non ne sento il peso, solo la morbidezza. Ho un solo braccio libero e mi basta. Mi basta per sfogliare le pagine di un libro che ho tanto atteso e desiderato e che finalmente si è materializzato in carta e parole. Ho iniziato a leggerlo con la stessa foga con cui d’estate bevi una granita al limone e man mano che le pagine scorrevano accadeva che la sete non cessasse, aumentasse. Matteo Bussola per me é una granita al limone, d’estate ed il suo libro “Notti in bianco, baci a colazione” è la conferma, per me, che la felicità sta nelle piccole cose.

L’intento non è quello di fargli pubblicità attraverso il mio blog sperduto, perché non ne ha davvero bisogno. Facciamo finta che oggi sia una calda giornata estiva. Ecco, io vi sto solo offrendo un sorso di acqua fresca. Anzi, una granita al limone.

E poi, mica a tutti capita che sia proprio lo scrittore a chiedere ad un marito di regalare il proprio libro ad una moglie che lo desidera e che se lo aspetta per Natale. A me il libro di Matteo l’ha portato Babbo Natale, a seguito di una letterina.

(Lettera aperta di Matteo Bussola a MaritoSingle).

(Risposta di MaritoSingle).

Annunci

2 pensieri su “Libri amici.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...