Preghiera del giorno.

Oggi è venerdì e di solito il venerdì non me la scampo.

Siamo tutti in auto per accompagnare Ciala a scuola. Arrivati davanti a scuola, MaritoSingle si ricorda di aver dimenticato a casa il cellulare e lui col telefono ci lavora. Lasciamo Ciala, ritorniamo a casa e MaritoSingle va su. Gli chiedo, dato che passa dal garage, di portare su a casa una balla d’acqua, altrimenti quando torno da scuola con spesa, bambini e zaini mi complico la vita.

Ritorna con il telefono. In più trasporta una balla d’acqua e la mette dietro al portabagagli.

“Ma scusa, mi metti l’acqua in macchina? Dovevi portarla su. A questo punto la lasciavi là dov’era”.

“Tanto cosa cambia?”.

Cambia che quando tornerò a casa, intorno alle 14:

“Ciala scendi dalla macchina, fermati sul marciapiede e non ti muovere!”.

“Giò non ti posso prendere in braccio, o già le borse della spesa!

In baccio, in baccioooo!!”.

“Ciala il tuo zaino!

No, mamma, è troppo pesante, portalo tu per favore!”

“Ma dove cavolo sono le chiavi di casa! Devo decidermi a prendere una borsa più piccola”.

La balla dell’acqua.

“Signore, donami la pazienza ‘che se mi dai la forza MaritoSingle ha le ore contate”.

Annunci

11 pensieri su “Preghiera del giorno.”

  1. Anche io oggi le palle girate per bubu. Gli fai un regalo per un progetto comune e lui quando gli chiedi il fine del regalo risponde a b c. Abc che non c ‘ entrano niente con il progetto comune. Grrrr

    Piace a 1 persona

    1. Aspetta Meg.
      1. A che ora del giorno gli hai fatto questa domanda?
      2. Era sveglio?
      3. Hai parlato lentamente ed in italiano?
      3. Ma perché gli fai i regali?!
      4. Ma perché gli fai le domande?!
      5. Respira profondamente.
      6. Ma almeno alle balle dell’acqua ci pensa Bubu?

      Piace a 1 persona

  2. E…rieccomi!
    Ehi, non credere che ti abbia abbandonata…
    Ti ho seguita passo passo…giorno dopo giorno…ora dopo ora….
    E mi hai fatto compagnia.
    Mi hai fatto sorridere.
    Mi hai emozionato.
    Mi hai fatto riflettere.
    Mi hai fatto capire.
    È che la vita quotidiana può essere tante cose.
    Tu la riempi di significati.
    Ogni gesto, ogni attimo, ogni routine, ogni controversia,ogni contraddizione, la riempi di significati.
    È che la vita quotidiana, con la tua purezza, la tua semplicità, sai renderla una meravigliosa avventura.
    Grazie di tutto Ale…
    Perdona il mio silenzio di questi ultimi giorni….ma, ci sono sempre.
    Vi abbraccio tutti forte forte.
    Ciao.
    A.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...