La storia dei due cani.

Si racconta la storia di due cani che, in momenti diversi, entrarono nella stessa stanza.
Uno ne uscì scodinzolando, l’altro ringhiando.

Una donna li vide e, incuriosita, entrò nella stanza per scoprire cosa rendesse uno felice e l’altro così infuriato. Con grande sorpresa scorì che la stanza era piena di specchi:

Il cane felice aveva trovato cento cani felici che lo guardavano,
mentre il cane arrabbiato aveva visto solo cani arrabbiati che gli abbaiavano contro.

Quello che vediamo nel mondo intorno a noi è un riflesso di ciò che siamo.
Tutto ciò che siamo è un riflesso di quello che abbiamo pensato.
La mente è tutto.
Quello che pensiamo diventiamo.

Buddha

Annunci

7 pensieri su “La storia dei due cani.”

    1. Ma, Romanellis, io l’ho vista da un punto di.vista differente. Mi spiego meglio: se hai rabbia nel cuore vedrai rabbia intorno a te. Se hai gioia nel cuore, vedrai gioia intorno a te. Ciò che vediamo intorno a noi è anche un riflesso di ciò che siamo noi. Dentro.
      Bello anche il tuo punto di.vista. Vero!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...