My world award

Sono stata nominata per partecipare a questo “gioco” da Il blog senza faccia e mi sono detta “Perché no, facciamolo”.

Le regole sono le seguenti:

– Ringraziare la persona che ti ha scelto e rilinkare il suo blog:  grazie Il blog senza faccia per la nomina e grazie per quello che condividi col tuo blog. Sei nella lista dei blog che seguo quotidianamente.

– Rispondere alle dieci domande;

– Nominare altri dieci blogger e metterli al corrente del premio.

Ecco le domande:

1. Un ricordo improvviso che riaffiora nella tua mente:

MaritoSingle, Ciala di tre anni e mezzo ed io che mi porto nel pancione il mio GiòGiò, in vacanza. Ciala che nuota e ride in spiaggia e gli animatori che intonano tanti auguri a te, a me. La gioia anche nell’andare via, perché anche se le vacanze erano terminate avremmo avuto il nostro GiòGiò tra le braccia. Noi quattro a casa vecchia.

2. Un complimento che hai particolarmente apprezzato in vita tua.

“Sei una mamma speciale” detto dalla mamma della mia Anna Lisa. Vale almeno dieci volte di più, detto da lei.

3. La cosa più improponibile e divertente che hai fatto da ubriaco.

Estate 2006. “Ci prendiamo qualcosa da bere?”. MaritoSingle, io ed i suoi tre amici. Mai bevuto alcolici prima di allora. “Una vodka alla pesca anche per te?”. Stomaco vuoto, luglio afoso, sete pazzesca, butto giù la vodka come fosse succo alla pesca. Ora, cerca di mascherare la difficoltà che hai a mantenere l’equilibrio, tu, unica fanciulla tra quattro baldi giovani e cerca di trattenere una risata isterica.

4. La scala di priorità che ti sei dato e sulla quale basi la tua vita.

“Tutto sommato la felicità è una piccola cosa”: la famiglia e la serenità dei miei figli al di sopra di ogni cosa, anche a costo della mia.

5. Il tuo senso preferito.

Il tatto. I baci bavosi di GiòGiò e Ciala, i loro abbracci e i grattini di MaritoSingle. Gli abbracci virtuali di Animabella dalla Sicilia.

6. Una parola preferita.

Cuore. Vivo tutto col cuore, con questo cuore che mi cammina davanti, che dovrei tenere chiuso nel petto ma che mi fa da scudo, così pieno di solchi, e graffi e cicatrici ma che anche così grande da contenere tutto ciò che di meraviglioso la vita mi ha dato finora.

7. Un sogno nel cassetto.

Un camper. Viaggi. E coste e montagne da osservare da vicino, con MaritoSingle e i bambini.

8. La cosa che più vi annoia di una persona.

Mi annoiano, e me ne vedo bene dal confidarmi con loro, le persone che usano le tue fragilità per farne un loro punto di forza; le persone che non sanno nulla della mia vita, dei miei sacrifici, della fatica che ho fatto e che faccio quotidianamente e ti giudicano, e ti fanno una lista delle cose che loro non avrebbero fatto o che invece farebbero meglio di te, se fossero al tuo posto. Benissimo, accomodatevi allora! Mi danno noia le persone che non si espongono per paura di dire la loro, perché “bisogna andare d’accordo con tutti”. Mi piacciono tantissimo le persone che hanno un loro pensiero su tutto.

9. Un’espressione dialettale divertente.

“Bell beeeel!”. Non avere fretta. Usato tantissimo da noi che siamo conosciuti per la nostra flemma.

10. In questo periodo ti sei reso conto di aver perso…

… tempo a voler cambiare situazioni e persone quando invece la cosa migliore che puoi fare per cambiare le cose è iniziare a cambiare tu. Ho perso troppo tempo ad accontentare gli altri. Ho perso tantissimo tempo a giocare con i miei figli e continuerò a farlo perché è la cosa che amo di più al mondo e non è mai tempo perso.

Adesso nomino 10 blogger:

Orearovescio;

Emozioni;

La nuvoletta rosa;

Daniele Corbo;

Paroledipolvere;

Diario di una zingara;

Riccardo Fracassi;

Soffio di respiri;

Ok come sei;

Nascosta tra le righe.

Buon divertimento a voi!

Annunci

19 pensieri su “My world award”

  1. Grazie davvero per avermi nominata, è un onore e crecherò di portare avanti il gioco prima possibile bimbi permettendo. Ho letto le tue risposte con un groppo alla gola perché davvero avrei potuto scriverle io per quanto le condivido. Tranne la faccenda della fretta perchè io sono una frenetica che mette ansia al prossimo 😀
    In ogni caso viene fuori il ritratto di una persona di spessore. Complimenti.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...